Per offrirti il miglior servizio possibile Ce.S.Am. utilizza i cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies

26/08/2016 - Adempimenti per l'inserimento di lavoratori immigrati, rifugiati politici e stranieri indigenti

A seguito delle continue e costanti visite ispettive degli organi di vigilanza, sono emerse ancora "sacche di illegalità" nella gestione del personale. In particolare chi ha inserito nelle proprie aziende lavoratori immigrati, oppure rifugiati politici o stranieri indigenti, anche suggeriti da cooperative sociali che si occupano di accoglienza di migranti, attraverso controlli incrociati tra questura, ispettorato del lavoro e le stesse strutture di accoglienza, verranno controllati per verificare il rispetto delle norme di sicurezza e la salubrità degli ambienti di lavoro. In pratica chiunque presti opera nelle varie attività economiche attività deve ricevere lo stesso trattamento dei lavoratori già inseriti: 

  • Effettuare la visita medica preventiva;
  • Ricevere la formazione, informazione e addestramento (con attenzione alla lingua di appartenenza);
  • Essere dotati di tutti i D.P.I. con verbale di consegna;
  • Lavorare in ambienti di lavoro salubri;
  • Essere inseriti per aggiornare il DVR in base alle mansioni e scheda di rischio.

Non esiste nessun tipo di deroga (così come per l'uso di voucher, o lavoratori minorenni o temporanei) per evitare le eventuali sanzioni pecuniarie e penali in caso di inadempimento.

Richiedi informazioni

10/03/2016 - Corso Responsabile della Sicurezza Datore di Lavoro (RSPP)

Giovedì 10 Marzo ha inizio il corso Responsabile della Sicurezza (RSPP) per Datori di Lavoro, da 16 ore, dedicato alle aziende a basso e medio rischio, ad integrazione al corso già frequentato dai Datori di Lavoro, o Legali rappresentanti, con la “vecchia 626/94”. Le altre date del corso sono il 15, 17 e 22 Marzo.

Il corso, a numero chiuso, si svolgerà presso l'Hotel Flaminio di Pesaro e/o l'Hotel Blu Arena di Montecchio (Vallefoglia), in base alle iscrizioni, dalle ore 18,30 alle 22,30 al costo di € 290,00 + IVA. A tutti i partecipanti saranno riservate due apprezzatissime sorprese in omaggio. Chi avesse già frequentato il corso non deve rifarlo.

A seguire il modulo di iscrizione da far pervenire entro il 15 Febbraio tramite mail, fax o posta ordinaria. Per la priorità di iscrizione farà fede il bonifico bancario.

Scarica l'informativa completa di modulo di iscrizione al corso

Applicazione obbligatoria Art.30 del D.Lgs.81/08 (Sicurezza sul lavoro) alle società dotate di Consiglio di Amministrazione

Informativa sull’applicazione obbligatoria dell'Art.30 del D.Lgs.81/08 (Sicurezza sul lavoro), prevista per tutte le aziende dotate di Consiglio di Amministrazione: in caso di grave infortunio o di gravi malattie professionali, oltre alle multe previste dal D.Lgs.81/08 sulla sicurezza, di solito a carico del datore di lavoro, con l’Art.30 del D.Lgs.81/08 e soprattutto per l'Art.25 del D.lgs.231/01, TUTTO IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE E’ SANZIONALBILE, così come LA SOCIETA’ STESSA, anche per i soci di soli capitali.

Leggi tutto...

Obblighi relativi alla sicurezza

COMUNICAZIONI AMMINISTRATIVE AZIENDALI: durante le visite aziendali di questi ultimi mesi, ci siamo accorti che, oltre alle comunicazioni che non vengono trasmesse al Datore di Lavoro, al Legale Rappresentante o al Responsabile della Sicurezza, creando vuoti gestionali e rischi sanzionatori, alcune sezioni del MANUALE DELLA SICUREZZA, sono mancanti (forse consegnate al Medico? Riposte in altri luoghi dell’ufficio?), ed anche in questo caso, esponendo l’azienda a sanzioni pecuniarie da circa 500,00 € a oltre i 1.000,00 €.

CORSI PER I LAVORATORI: Ringrazio le Aziende che si sono immediatamente attivate e regolarizzate e vi ricordo che L’Accordo Stato-Regioni prevede CORSI OBBLIGATORI per tutti i lavoratori, e soci, di 8-12-16 ore in base al rischio aziendale basso, medio e alto. LA MULTA PREVISTA E’ COMPRESA TRA I 1.200 – 5.200 € CON ARRESTO DA 2 A 4 MESI. Anche i DATORI DI LAVORO che svolgono il ruolo di RSPP, e che hanno già svolto il corso base di 16 ore, ORA, DOVRANNO INTEGRARLO PER ALTRE 16 O 32 ORE in base al rischio MEDIO O ALTO della propria azienda.

FINANZIAMENTO CORSI GRATUITI: Le Aziende che versano quote finanziarie in FONDI PER ATTIVITA’ DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE, (es. Fondimpresa, Foncoop, Ebinform ecc. ecc., chiedetelo a chi vi fa le BUSTE PAGA), potranno accedere a questi fondi per SVOLGERE CORSI SULLA SICUREZZA GRATUITI! Comunicateci il Vs. Fondo e ci penseremo noi a presentare il progetto formativo; sempre che le risorse non siano già esaurite.

Leggi tutto...